Perché aspettare l’acqua calda? CombiSave può aiutare

18 Mag 2018
by kenneth.m

 

 

Dal fare la doccia e sciacquare i piatti per lavarsi le mani e fare il bagno – centinaia di milioni di litri d’acqua vengono sprecati ogni giorno mentre le persone accendono il rubinetto e aspettano l’acqua da una caldaia combinata a raggiungere una temperatura utilizzabile

Kenneth Maxwell, direttore delle vendite presso i produttori CombiSave Teddington Appliance Controls, esamina i vantaggi di installare valvole termostatiche per migliorare l’efficienza delle caldaie combinate e ridurre i costi energetici.

La ricerca ha dimostrato che possono essere sprecati fino a otto litri d’acqua ogni volta che qualcuno accende un rubinetto caldo e aspetta che l’acqua raggiunga la temperatura richiesta.

Con oltre il 60% dei 27 milioni di famiglie del Regno Unito che utilizzano una caldaia combinata, ciò significa che ogni giorno centinaia di milioni di litri di acqua scendono inutilmente.

Nelle giuste circostanze, le valvole termostatizzabili possono rivelarsi efficaci nell’aiutare a ridurre in modo significativo lo spreco di acqua e nel ridurre l’uso di gas controllando il flusso di acqua fredda fino a raggiungere la temperatura desiderata. Il risultato può essere bollette più basse per il capofamiglia e meno tempo in attesa che l’acqua calda compaia.

Test indipendenti hanno dimostrato che tali dispositivi possono salvare le famiglie in qualsiasi luogo fino a 30.000 litri di acqua all’anno, a seconda del numero di persone che vivono in casa e di quanta acqua usano in generale.

Funzionamento e installazione

Le valvole sono facili da montare. Nella maggior parte dei casi l’installazione non dovrebbe richiedere più di 15-20 minuti poiché è semplicemente un caso di inserimento nel tubo di uscita dell’acqua calda della caldaia. Idealmente questo dovrebbe essere entro 500mm dalla caldaia – sebbene le distanze possano variare a seconda della valvola utilizzata.

Prima di installare la valvola è importante:


     

  • Verifica che il flusso e la pressione minimi siano corretti
     

  • Assicurarsi che la caldaia superi la portata massima +/- 10%
     

  • Controllare che la caldaia funzioni correttamente alla portata minima
     

  • Accertati che non vi siano perdite esistenti nella tubatura

    DSC03585 (1)

    Dopo il montaggio, accendere l’alimentazione idrica e spurgare il sistema di acqua calda prima di ripristinare l’alimentazione. Controllare l’installazione per rilevare eventuali perdite e assicurarsi che tutte le prese dell’acqua calda funzionino correttamente.

    Quando viene attivato il rubinetto caldo, la valvola deve limitare il flusso di acqua fredda (in genere a circa 2,5 l / min – 3 l / min). Questo può essere verificato utilizzando un orologio e posizionando una brocca di misurazione sotto il rubinetto scelto.

    Una volta che l’acqua ha raggiunto la temperatura predeterminata, la valvola si apre completamente, consentendo all’acqua di essere erogata al rubinetto a portate normali.

    Briefing del padrone di casa è quindi essenziale. È normale che notino una riduzione del flusso quando accendono per la prima volta il rubinetto dell’acqua calda o la doccia. Il dispositivo trattiene l’acqua a un flusso inferiore fino a raggiungere la temperatura desiderata.

    Vale anche la pena di verificare che la portata di bypass della valvola sia stata impostata correttamente. Se la caldaia non si attiva quando è in funzione un altro rubinetto o una presa, è probabile che la velocità sia impostata su un valore troppo basso. Se l’acqua scorre a intermittenza lenta e veloce / calda e fredda, il flusso dell’acqua fredda attraverso la caldaia è troppo alto.

    & Nbsp;

    Considerazioni

    Sebbene sia adatto alla maggior parte delle caldaie a combinazione, ci sono alcuni modelli per i quali queste valvole termostatiche potrebbero non essere appropriate. Ad esempio, quelli che già incorporano un dispositivo di risparmio idrico e quelli con un negozio termico integrato. Se il capofamiglia ha una vecchia caldaia, i benefici potrebbero anche essere minimi.

    Per i migliori risultati, si raccomanda anche di disattivare la funzione di preriscaldamento della caldaia. A prima vista, il preriscaldamento sembra essere una buona soluzione per ridurre lo spreco di acqua perché riduce al minimo il tempo di attesa per l’acqua calda. Tuttavia, la maggior parte delle valvole di efficienza idrica agisce come una sostituzione di pre-calore, quindi la funzione non è necessaria.

    Vantaggi

    Ci sono significativi risparmi potenziali per i capofamiglia – anche se questi variano a seconda delle loro circostanze individuali. Ad esempio, per chi ha un contatore d’acqua e una lunga produzione di acqua calda, le valvole di questo tipo possono rivelarsi molto convenienti, pagandosi da sole entro un anno o meno contribuendo a ridurre le bollette dell’acqua e del gas.

    Per contribuire a migliorare l’efficienza idrica della caldaia dovrebbero essere senz’altro considerati, con la possibilità di risparmiare 10.000 di litri di acqua all’anno.

Leave a Comment:

* - required fields

Copyright © 2014